Come promuovere un libro autopubblicato

Self-publishing? Le dieci regole per promuovere il tuo libro.

Vuoi sapere come promuovere il tuo libro? Allora leggi questi semplici step per avere un punto di partenza.


Nell’articolo precedente ho parlato della stesura di un romanzo fornendo dieci regole su cui basarsi per scrivere un libro. Oggi voglio parlarti dei passi fondamentali da seguire per la promozione del proprio libro, rivolgendomi principalmente a coloro che hanno seguito (o intendono farlo) la strada dell'auto-pubblicazione. Esprimo sin da subito la mia personalissima opinione su una cosa: se crei il cartaceo crea anche il formato digitale, ovvero, l’e-book. Questo perché oggi sono molti di più i lettori che si avvicinano al mondo dei libri dato che è diventato più facile, veloce ed economico poterne avere uno. È vero, il libro di carta ha un suo charme, ma bisogna sempre rivolgersi a quanti più lettori possibili se si vogliono risultati concreti e siamo ancora i signori nessuno.

Dunque, cominciamo, supponendo che tu abbia seguito le dieci regole su come scrivere un romanzo, di cui ti ho già parlato, e che abbia pubblicato il tuo libro mediante il self-publishing

Cosa devi fare adesso?

Crea un annuncio social in cui comunichi l’uscita del tuo nuovo libro e inserisci anche il link del mercato online in cui è possibile reperirlo. Non scrivere che è disponibile in tutte le librerie online perché sono pochi quelli che conoscono a memoria gli indirizzi di IBS, Amazon e company; se inserisci tu direttamente il link è più facile che una persona, letto l’annuncio, clicchi sul link che è a portata di mano;

Crea una pagina social su Facebook e invita i tuoi amici a cliccare “mi piace” e nella pagina parla del tuo libro senza fare spoiler, devi riuscire a incuriosire i potenziali lettori;

Crea un’anteprima del tuo libro: generalmente si tratta delle prime pagine del libro, cosicché i potenziali lettori, incuriositi dalla tua presentazione, scarichino GRATUITAMENTE l’anteprima e leggano le prime pagine. E non ti sto parlando di due o tre pagine, ma, su un libro di circa duecento pagine, metterei in anteprima le prime venti; ovviamente, non tagliare nell’anteprima, un capitolo a metà, concludi ormai quel capitolo o paragrafo anche se dovessi sforare il numero di pagine che avevi stabilito di inserire;

Partecipa ai vari gruppi social e siti che abbiano come argomento quello che tu tratti nel tuo libro sia per farti conoscere sia, se ti viene data la possibilità, per fare conoscere il tuo libro;

Crea e gestisci un tuo sito personale o un tuo blog, dove inserire articoli e discussioni relative all’argomento del libro e dove poter promuovere il tuo libro;

Non spammare: non mandare ovunque il link di vendita e non scrivere ovunque che “Ho scritto questo libro, clicca qui per maggiori dettagli” perché alla lunga da fastidio ed è visto come un tentativo di “invasione” di un territorio che non dovresti invadere; piuttosto chiedi il permesso di pubblicare qualcosa sul tuo libro in una pagina social in cui sei ospite. Soprattutto, ricordati di ringraziare sempre e comunque;

Crea dei volantini cartacei e distribuiscili nei vari bar della tua città e zone limitrofe. Nel volantino in risalto dovrà esserci la copertina del tuo libro, una breve presentazione e un invito all’acquisto (quindi il sito o l’indirizzo di un’eventuale libreria che lo vende); nel volantino potrai anche inserire i vari link o, meglio ancora, il codice QR per permettere l'accesso diretto a una pagina web prestabilita;

Crea delle offerte periodiche durante le quali abbassi il prezzo di copertina e comunicalo sulle tue pagine social e sull'eventuale sito, almeno una settimana prima rispetto a quando hai intenzione di fare l'offerta. Ricordalo, poi, come memo, il giorno prima in cui la promozione inizia e il penultimo giorno fai presente che "l'offerta scadrà domani";

Regala il libro ad alcune persone che possano poi recensirlo online così che, chi dovesse leggerne la presentazione, possa trovarne anche le recensioni e decidere di acquistarlo;

Queste regole sono soltanto una semplice traccia su cui puoi basare il tuo lavoro.

Usa la creatività per uscire dagli schemi e fare cose nuove e sempre diverse pur mantenendo un filo conduttore uguale.

Infine, la regola d’oro: non cercare di fregare nessuno, perché potresti impegnarti per mesi e non vendere nemmeno una copia, non ricevere i vari like su Facebook, né contatti, né acquisti oppure risultati bassi rispetto al lavoro svolto eppure basterebbe un solo tentativo di fare il “furbo” e potresti dover togliere tutto dalla circolazione perché i potenziali lettori ti escluderebbero all’istante dalle loro liste di potenziale acquisto. L’onestà, quindi, deve farla da padrona; l’umiltà di comprendere che un autore che decide di auto-pubblicarsi potrebbe non avere tra le mani un capolavoro come pensa; la pazienza di comprendere che c’è molta diffidenza, specie in Italia, per i libri in genere, ma in particolar modo per libri di sconosciuti che scelgono addirittura il self-publishing; la capacità di auto criticarsi e capire che nel nostro Paese stanno per diventare più gli scrittori che non hanno mai letto un libro all’infuori di quello che hanno scritto, che i lettori veri; e, infine, una mente molto aperta e pronta a cogliere ogni opportunità, anche piccola, che possa aiutare il tuo libro a farsi strada.

Concludo dicendoti che tutto deve essere baciato dalla dea bendata, buona fortuna.

Contattami

Tutti i campi sono richiesti.
Inserisci il seguente codice nel box sottostante

Contatore accessi gratuito

 

© 2017 SALTRI.it di Tribastone Salvatore - v.le Margherita, 9 - 97100 Ragusa - P.IVA: 01214770883